Tomografia Computerizzata

La TC rappresenta uno strumento indispensabile nel planning pre-chirurgico a carico dei tessuti molli addominali o di altri distretti (collo, arti, splancnocranio) quando le altre tecniche diagnostiche convenzionali quali la radiologia o l’ecografia non forniscono sufficienti informazioni circa la esatta topografia del problema sia in termini di precisa localizzazione sia in termini di valutazione completa del grado di diffusione della patologia. In particolare, nel caso di patologie vascolari, la TC spirale multistrato rappresenta l’unico vero sistema diagnostico in grado di “localizzare” esattamente la sede del problema.

La TC è dunque la tecnica d’elezione per la valutazione di shunt vascolari extraepatici (porto-sistemico, porto-azygos), malformazioni vascolari toraciche (ad es. Peristenza arco-aortico DX), presenza di neoplasie o trombi intravascolari.

La TC a carico dei tessuti molli è sempre associata alla somministrazione endovenosa del mezzo di contrasto iodato non ionico.